Chiamaci
02 3823 8784
Orari
lun-ven: 9:00-19:30
sab: 9:00-13:00

Per quanto riguarda la branca della cardiologia, così come per tutti gli altri servizi offerti, presso il centro medico Physiorelax operano medici specialisti attivi presso le più prestigiose cliniche e strutture sanitarie di Milano, specializzati nella diagnosi e nella cura di tutte le patologie cardiovascolari, siano esse in fase cronica o acuta.


Visita cardiologica con ECG

Alcuni dei sintomi che possono segnalare una problematica a livello cardiaco sono la comparsa di palpitazioni, dolore toracico, affanno eccessivo nel compiere azioni di routine e facile affaticamento. Nel caso si riscontrino questi sintomi è consigliabile sottoporsi ad accertamenti: non è detto che si tratti di una patologia cardiaca, ma è sempre meglio avere un parere medico.

Il cardiologo svolge un esame dell’apparato cardiovascolare attraverso la percussione e l’auscultazione, misurando anche la pressione arteriosa. Infine, sottopone il paziente all’elettrocardiogramma, esame molto importante per la diagnosi di alcune delle principali patologie cardiache come cardiomiopatie, scompenso cardiaco, ipertensione arteriosa o cardiopatia ischemica.

Attraverso l’elettrocardiogramma è possibile rilevare anche eventuali patologie relative alle coronarie, alterazioni del ritmo cardiaco o variazioni del volume cardiaco.

Il medico integrando le informazioni raccolte durante l’anamnesi con il tracciato ottenuto dall’elettrocardiografo potrebbe già avere un quadro diagnostico risolutivo che non prevede la prescrizione di altri esami.

Visita cardiologica con Holter cardiaco

L’Holter (ECG dinamico) è un esame che viene suggerito per lo studio delle aritmie cardiache. In caso di sintomi quali palpitazioni, vertigini o perdite di coscienza è quindi utile sottoporsi a questo tipo di accertamento per valutare se al sintomo percepito si associano anomalie del ritmo cardiaco. Si tratta di un esame indolore, non invasivo che ha come scopo quello di monitorare 24 ore su 24 l’attività cardiaca. L'attività elettrica cardiaca viene infatti registrata in maniera continua per 24 o più ore utilizzando lo stesso principio dell'elettrocardiogramma e attraverso l’applicazione di elettrodi sul torace del paziente, collegati ad un apparecchio portatile che viene indossato, sia di giorno che di notte, per l’intero periodo previsto dall’esame clinico.

Durante le rilevazioni, il soggetto può e deve svolgere tutte le sue normali attività quotidiane, prestando attenzione il più possibile all’eventuale distacco degli elettrodi. Al termine del periodo di analisi, il paziente tornerà presso il nostro centro per la rimozione degli elettrodi e la consegna dell’apparecchio portatile, e per permettere allo specialista di analizzarne i dati rilevati e giungere all’individuazione di eventuali patologie o disturbi.

Compila il form presente alla pagina contatti per prenotare la tua visita presso il nostro ambulatorio di cardiologia.

Call Now ButtonChiama ora